ARTI MARZIALI

Corsi di jeet kune do, boxe, thai boxe, kick boxe a Torino

TAI CHI AIKIDO JEET KUNE DO AIKIDO BIMBI KARATE BIMBI AIKI DEFENSE KAV MAGA KICKBOXING
Il benessere fisico incide anche sul nostro umore, sulla nostra salute e sulle relazioni che abbiamo con noi stessi e gli altri. Le arti marziali sono lo strumento migliore per conoscere il proprio corpo, ma anche per scoprire le proprie paure ed emozioni, imparando a gestirle. La palestra Energym organizza corsi e attività di ogni genere per migliorare il tuo benessere fisico e psichico. Per avere maggiori informazioni potete leggere i paragrafi in basso o contattarci compilando il modulo nella sezione Contatti.
una donna durante un esercizio di tai chi

TAI CHI

Il Tai Chi Chuan (o Tai Chi o Tai Ci) è un'antica arte marziale cinese basata sul concetto taoista di Ying-Yang, l'eterna alleanza degli opposti. Nato come sistema di autodifesa, si è trasformato nel corso dei secoli in una raffinata forma di esercizio per la salute ed il benessere. La pratica del Tai Chi Chuan consiste principalmente nell'esecuzione di una serie di movimenti lenti e circolari che ricordano una danza silenziosa, ma che in realtà mimano la lotta con un opponente immaginario.

AIKIDO

L'Aikido è un'arte marziale giapponese praticata sia a mani nude sia con le armi bianche tradizionali del Budo giapponese di cui principalmente: "ken" (spada), "jo" (bastone) e "tanto" (il pugnale). Dal punto di vista fisico, l'aikido è un semplice supporto che ci permette di conoscere meglio la nostra dinamica corporea. Ma con un senso più profondo e tradizionale questa disciplina guarda all'uomo come un tutto, per cui se si vincono con la pratica certe barriere fisiche, si riesce a percepire un movimento interno a noi e a tutti i livelli si sperimenta un vissuto positivo.
due persone mentre fanno allenamento
due persone fanno arte marziale sulla spiaggia

JEET KUNE DO

Questa tecnica fu pensata da Bruce Lee per liberare i suoi allievi dagli stili rigidi e dagli schemi precodificati delle arti marziali classiche. Il principio generale del Jeet Kune Do è quello di eliminare ciò che non funziona e usare quello che serve e che sia efficace, senza troppi formalismi. Il Jeet Kune Do infatti, non riguarda tecniche o movimenti fine a se stessi, ma il modo in cui tecniche e movimenti vengono eseguiti.

AIKIDO BIMBI

I corsi di Aikido rivolti ai bambini propongono un lavoro sull'attenzione, sulla disciplina e sull’'educazione del movimento integrandoli con ginnastica, gioco, tecniche di concentrazione ed esercizi d’equilibrio. I bambini saranno stimolati attraverso gioco e movimento ad educarsi all'attenzione, alla precisione del gesto e ad una relazione con gli altri senza collisione, al valore profondo del rispetto e della conoscenza reciproca. 
bambini in palestra mentre stanno praticando AIKIDO BIMBI
bambini in palestra mentre stanno facendo KARATE

KARATE BIMBI

La pratica del karate vuole essere uno strumento educativo sia per il corpo che per lo spirito. L’essenza del mio metodo di insegnamento sta nei gesti, anche in quelli più piccoli e soprattutto nelle pause, nei silenzi. Lo sguardo dell’insegnante deve andare oltre le figure degli allievi che trova, davanti deve toccare e parlare con il loro spirito “shin”. Questa magia avviene durante la lezione, permettendo anche i bambini più “disordinati” di scoprire le loro immense potenzialità e iniziare a conoscersi, a migliorarsi, ad avere più fiducia in sé stessi, capendo il loro valore.

AIKI DEFENSE 

L’Aiki defense nasce dall’esperienza del “Maestro Fondatore” Alessandro Corbino. Poiché le tecniche illustrate ed insegnate derivano dall’Aikido sarà indispensabile iniziare dalle conoscenze basilari di questa arte marziale. Uno dei meriti dell’Aikidefense è quello di consentire di raggiungere un alto grado di conoscenza di sé stessi, delle proprie possibilità e dei propri limiti, della propria fisicità e delle propria interiorità, attraverso la pratica fisica e l’allenamento in una filosofia che guida alla “prosperità spirituale”. La conquista di un maggiore autocontrollo consente di difendersi in primo luogo da sé stessi, permettendo agli allievi di interiorizzare il rifiuto della violenza, e di gestire in modo responsabile le proprie reazioni, tendendo ad una riduzione delle tensioni in ambito sociale.
persone in palestra mentre stanno facendo AIKI DEFENSE
due persone mentre stanno facendo KRAV MAGA

KRAV MAGA

Krav Maga è un sistema moderno, pratico e collaudato nel tempo, specificamente progettato per l'utilizzo in circostanze quotidiane.Il Krav Maga comprende una serie di movimenti tecnici, ma ha anche una sezione speciale psicologica, che aiuta a rafforzare lo spirito di chi lo pratica. Durante la formazione vengono utilizzate tecniche speciali per ripristinare uno stato di stress, che viene vissuto in una situazione reale in cui si deve combattere per la propria vita.
Questi metodi sono stati testati dall'IDF (esercito israeliano) e hanno dimostrato la loro efficacia in combattimento negli incontri senza fine. Il Krav Maga viene proposto come una tecnica di combattimento ideale per le situazioni in cui la vita è in pericolo. 

KICK BOXING

La kickboxing (o kick boxing) è uno sport da combattimento di origine giapponese, diffusosi poi in USA, che combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali ai colpi di pugno propri del pugilato.
La kickboxing è nata in Giappone negli anni sessanta. 
A cavallo tra gli anni ottanta e gli anni novanta con il termine kickboxing spopolò negli Stati Uniti una forma di full contact karate dove gli atleti vestivano dei lunghi e larghi pantaloni e delle apposite scarpe, ed inizialmente era vietato colpire con calci portati sotto la cintura.
Successivamente, sempre in Giappone, nel 1993, venne organizzato un torneo chiamato K-1, in cui "K" sta per Karate, Kempo e Kickboxing. In questo torneo le regole sono quelle della kickboxing, ma sono valide anche le ginocchiate senza presa e i pugni saltati e girati. Lo scopo era mettere sullo stesso ring atleti di diverse arti marziali e sport da combattimento e che avesse un regolamento sportivo che permetteva loro di confrontarsi.
un uomo vestito da THAI BOXE  mentre  si mette una benda nella mano
boxe

BOXE

Il pugilato (in inglese boxing; in francese boxe) è uno dei più antichi e noti sport da combattimento. A livello competitivo esso si svolge all'interno di uno spazio quadrato, chiamato ring, tra due atleti che si affrontano colpendosi con i pugni chiusi (protetti da appositi guantoni), allo scopo di indebolire e atterrare l'avversario. Questo sport è conosciuto, a partire dal XVIII secolo, anche come "la nobile arte", richiedendo ai suoi praticanti caratteristiche come coraggio, forza, intelligenza e velocità. La parola "pugilato" deriva dal latino pugilatus, la quale deriva da pugili, che significa "atleta", a sua volta derivante da pugnus, il cui significato è "pugno".
PER UNO STILE DI VITA ATTIVO, CHIAMA IL NUMERO 011 290798
Share by: